Bagaglio tra compagnie aeree

Conosci l’accordo per il bagaglio tra compagnie aeree diverse

Quando hai un viaggio che comprende più compagnie aeree o un volo condiviso tra LATAM e altre compagnie, la quantità di bagaglio consentito è determinata dalla Most Significant Carrier, MSC (compagnia aerea principale).

Cos’è la Most Significant Carrier (compagnia aerea principale)?

Questa norma stabilisce che su voli operati da linee aeree diverse, si applica la politica relativa al bagaglio della compagnia che compie la tratta geograficamente più lunga o più importante del viaggio. La compagnia aerea principale è definita dall’Associazione trasporto aereo internazionale (IATA) e per questo divide il mondo in tre regioni:

Area 1:

America del Nord, Sudamerica, America Centrale e Hawaii.

Area 2: 

Europa, Africa e Medioriente.

Area 3: 

Asia, Guam e Oceania.

Divisione traffico aereo secondo la IATA.

Cosa succede dopo?

In base agli attraversamenti compiuti dalle linee aeree tra le aree o sotto-aree si determina quale sia la compagnia aerea principale. Questa misura definisce quanto segue:

  • Si applica la politica del bagaglio della compagnia aerea che effettua il primo attraversamento tra continenti. Ad esempio: dall’America all’Europa.
  • Se viaggi all’interno di uno stesso continente, si applica la politica della compagnia aerea che compie il primo attraversamento di sotto-aree. Ad esempio: dal Sudamerica all’America Centrale.
  • Nei viaggi all’interno delle sotto-aree, si applica la politica della compagnia aerea che compie il primo volo internazionale. Ad esempio: in un viaggio da Concepción a Lima, con scalo a Santiago, rispettiamo la franchigia della compagnia aerea che opera il volo da Santiago a Lima.

Se le compagnie aeree non hanno pubblicato le proprie franchigie bagaglio, si applicano le regole dell’operatore con il quale è stato fatto il check-in all’inizio del viaggio.

Eccezione per voli da o verso gli Stati Uniti o il Canada

Quando il tuo itinerario comprende un’origine e una destinazione negli Stati Uniti o in Canada, si applica la franchigia bagaglio della prima compagnia con la quale inizia il viaggio, senza considerare se il biglietto prevede fermate (stopover). Fanno eccezione voli in code sharing, da o verso gli Stati Uniti, dove la compagnia aerea principale sarà quella che vende il biglietto (marketing carrier).

Se hai bisogno di consulenza, mettiti in contatto con noi attraverso il Contact Center.